Vietnam e Cambogia...gli antichi regni - Rotte Nel Mondo srl - Tour operator Milano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Vietnam e Cambogia...gli antichi regni

VIETNAM e CAMBOGIA
un viaggio tra le meraviglie degli antichi regni...


1° giorno: MILANO – BANGKOK  
Partenza da Milano-Malpensa con volo di linea Thai per Bangkok. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno:  BANGKOK – HANOI
 
Arrivo a Bangkok in mattinata e coincidenza con volo Thai per Hanoi. Formalità consolari d’ingresso ed incontro con i nostri corrispondenti locali che provvederanno al trasferimento in albergo. (camera non garantita per occupazione immediata all’arrivo).  Pomeriggio di relax. Hanoi, capitale del Vietnam, sorge sulla riva destra del fiume Rosso, e fu chiamata la “Città dei Draghi”. L’architettura coloniale dà alla città uno charme europeo, pur conservando fortemente la sua cultura asiatica, ma la cosa che più colpisce è la grande animazione. Pur essendo una città molto più silenziosa di Saigon, le strade sono piene di persone, di auto, di scooter, di donne che comprano cibo dai chioschi lungo le strade. Pernottamento in albergo.

3° giorno: HANOI

Intera giornata dedicata alla visita della città. Si osserverà dall’esterno il mausoleo di Ho Chi Minh, costruito attorno alla metà degli anni ‘70 (ma aperto al pubblico solo nel 1990) per custodire le spoglie del grande capo vietnamita contravvenendo però in tal modo alle sue stesse volontà. “Lo zio Ho” - morto nel settembre del ‘69 – aveva manifestato infatti l’intenzione di essere cremato. Visita della Pagoda dell’imperatore Ly Thai Tong – la “One Pillar Pagoda” -  che regnò dal 1028 al 1054, e la fece costruire per esprimere la sua gratitudine al Dio della Misericordia per avergli dato un figlio maschio. La struttura di questa pagoda è in legno e poggia su un’unica colonna di pietra, che nel linguaggio simbolico rappresenta il fiore di loto, simbolo di purezza. Si completa la panoramica della città con il lago della Spada e il Ponte Huc. Nel pomeriggio spettacolo delle Marionette sull’Acqua (water puppet show), antica forma teatrale che riproduce storie di vita di tutti i giorni e leggende popolari, in cui gli attori sono marionette di legno e lo scenario è creato sull’acqua. Pernottamento in albergo.

4° giorno: HANOI – BAIA DI HALONG

Partenza in mattinata per il trasferimento alla Baia di Halong (200 km, circa 3 ore e mezza attraversando diversi villaggi rurali nel delta del Fiume Rosso  dove si trovano immense  coltivazioni di riso).
All’arrivo intorno a mezzogiorno ci si imbarca su una tradizionale giunca in legno, la “BHAYA CLASSIC”. Check-in a bordo e pranzo mentre si inizia la navigazione nella baia di Bai Tu Long tra una miriade di isolotti, faraglioni e scogliere dalle forme bizzarre che creano un fantastico scenario naturale. Halong è stata dichiarata Patrimonio Naturale dell’umanità dall’UNESCO. Il nome Ha Long significa " luogo dove i draghi scendono nel mare" perché, secondo una leggenda, le isole della baia furono create da un grande drago che viveva sulle colline. Si navigherà tra gli alte scegliere ed isolotti, visitando anche dei villaggi di pescatori a bordo di piccole imbarcazioni a remi; si potrà poi effettuare un’escursione in kayak, nuotare  nelle acque cristalline della baia, rilassarsi a bordo con un massaggio tradizionale, assistere ad una dimostrazione di cucina tradizionale Vietnamita.  Cena e pernottamento a bordo (di notte la giunca non naviga).

5° giorno: BAIA DI HALONG – HANOI – DANANG – HOI AN  

Prima colazione e pranzo.  Mattinata ancora dedicata alla visita delle mille bellezze della baia , brunch e sbarco. Ritorno in macchina direttamente all’aeroporto di Hanoi e volo di linea per Danang. Incontro in aeroporto e trasferimento in albergo, situato ad Hoi An. Sistemazione e pernottamento.

6° giorno: HOI AN – HUE’

Mattinata dedicata alla visita di Hoi An, una tra le più deliziose cittadine del Vietnam. Fu uno dei principali porti tra il XVI e XVIII secolo ove attraccavano navi cinesi, olandesi, giapponesi in navigazione lungo le rotte commerciali asiatiche. La cittadina conserva le influenze di questi popoli nei suoi quartieri ottocenteschi  (si tratta infatti di uno dei più intatti centri storici dell’Indocina). Passeggiata tra case e negozi in legno, cappelle di famiglia per il culto degli antenati, antiche residenze, botteghe di antiquari. Partenza lungo la strada che attraversa il Colle delle Nuvole e suggestive lagune costiere per arrivare ad Huè. Uno dei principali centri culturali, religiosi e intellettuali del paese, Huè fu la capitale del Vietnam dal 1802 al 1945 con ben 13 imperatori della dinastia Nguyen. A testimonianza dello splendido passato sono rimasti la cittadella imperiale, le tombe degli imperatori e  raffinate pagode. Al termine della visita, sistemazione in albergo e pernottamento.

7° giorno: HUE’ – DANANG – HO CHI MINH (SAIGON)  

Trasferimento alla vicina Danang e visita dell’importante Museo Cham di Danang, costruito nel 1916 dall’Ecole francaise d’Extreme Orient e recentemente ampliato e ristrutturato. Nelle sue sale si scoprono i capolavori di statuaria Cham che vanno dal VII al XIV secolo. Si prosegue poi per il massiccio roccioso del Ngu Hanh Son, le Cinque Montagne di marmo . Ai pidi di questo monte, nel villaggio di Dong Hai, centinaia di famiglie si dedicano ancora all’antica arte di lavorazione della pietra. Da una breve scalinata in pietra si sale a mezza costa dove, addossata alla parete rocciosa, ai tempo dell’imperatore Minh Mang venne costruita la Linh Ung Pagoda, uno dei più venerati luoghi di culto della regione. Trasferimento in aeroporto e volo di linea per Ho Chi Minh (Saigon). Trasferimento in albergo, sistemazione e pernottamento.

8° giorno: HO CHI MINH  

In mattinata escursione a Cu Chi, la famosa cittadella sotterranea dei Vietcong che riuscirono a creare sotto terra una incredibile rete di magazzini, dormitori, armerie, cucine, infermerie e posti comando collegati tra loro da 250 km di cunicoli e gallerie che resistettero, inviolati, a tutti i bombardamenti e gli attacchi portati per anni dalle truppe americane. Nella boscaglia emergono alcune strutture rese accessibili al pubblico e suggestivi manichini di Vietcong in armi montano la guardia nei punti strategici. Durante il tragitto per Saigon è doverosa una sosta tra le verdissime risaie in una azienda familiare di “piadine” di farina di riso e nelle preziose piantagioni di alberi della gomma che furono impiantate dai Francesi all’inizio del secolo scorso. Si rientra in città ed il pomeriggio è dedicato alla parte “coloniale”. Dopo una doverosa sosta nella piazza dove il periodo coloniale rivive nell’edificio delle Poste disegnato da Gustave Eiffel e nella neogotica cattedrale di Notre-Dame, si visita un elegante atelier dove sono realizzati raffinati oggetti in lacca. Si conclude con una puntata al grande mercato coperto di Ben Thanh che è il simbolo stesso della città.  Pernottamento in albergo.

9° giorno: CAI BE E NAVIGAZIONE SUL DELTA DEL MEKONG – CHAU DOC

Intera giornata di visita al delta del Mekong. Si parte in macchina e poi si cambia mezzo di trasporto:   con piccole imbarcazioni locali che penetrano nei rami  secondari del fiume si arriva al pittoresco mercato galleggiante di Cai Be. Durante il tragitto a ovest, verso Chau Doc, si incontreranno i tipici villaggi galleggianti del Delta. Arivo a Chau Doc, sbarco e trasferimento in albergo. Relax e pernottamento.

10° giorno: CHAU DOC – PHNOM PENH (CAMBOGIA)  

Partenza in barca veloce; si imbocca il canale che collega il Bassac al Mekong Inferiore che si risale arrestandosi poi sulla riva per passare il posto di frontiera tra Vietnam e Cambogia. La navigazione prosegue nello stupendo paesaggio fluviale con colture e villaggi che si affollano sulle rive e con la loro diversità testimoniano  il passaggio tra due culture, due mondi, due modi di vivere diversi. Arrivo a Phnom Penh ca 5 ore dopo la partenza. Trasferimento in albergo. Pomeriggio dedicato alla visita. Edifici coloniali color pastello sono ombreggiati  da tropicali flamboyant, cyclo e motorini  affollano gli ampi boulevards, innumerevoli cartelli propagandano corsi di lingue straniere. Visita al Museo Nazionale con una pregevole collezione di sculture khmer, alla Pagoda d’Argento costruita alla fine dell’ottocento e pavimentata da oltre 5000 lastre di argento massiccio. Pernottamento in albergo.

11° giorno: PHNOM PENH – SIEM REAP : ANGKOR  

Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Siem Reap . Incontro in aeroporto e trasferimento in albergo. Pomeriggio dedicato ad una prima visita.  Straordinaria area monumentale d’arte e architettura khmer tra il IX  e il XIII secolo, conquistata e saccheggiata dalle armate Thai nel 1431,  mitica “città perduta”  fino  alla seconda metà dell’ Ottocento quando fu riscoperta da Henri Mouhot, Angkor è veramente una delle meraviglie del mondo con i suoi splendidi templi e grandiosi monumenti che emergono in modo spettacolare dalla fitta giungla.
Giornate  dedicate alla visita:  Angkor Wat, il tempio più famoso e meglio conservato perchè abitato ininterrottamente dall’epoca della sua fondazione ad oggi da monaci buddisthi; il complesso di Angkor Thom;  il Bayon, tempio montagna con 49 torri su 3 livelli che rappresentano 172 facce di Budda; il Ta Phrom che appare oggi come lo videro i primi esploratori francesi nel secolo scorso - quasi inghiottito dalla vegetazione tropicale è una affascinante simbiosi di arte e forza primordiale della natura; la Terrazza degli Elefanti usata per le processioni reali,  etc. Pernottamento in albergo.

12° giorno: ANGKOR
Giornata alla visita:  Angkor Wat, il tempio più famoso e meglio conservato perchè abitato ininterrottamente dall’epoca della sua fondazione ad oggi da monaci buddisthi; il complesso di Angkor Thom;  il Bayon, tempio montagna con 49 torri su 3 livelli che rappresentano 172 facce di Budda; il Ta Phrom che appare oggi come lo videro i primi esploratori francesi nel secolo scorso - quasi inghiottito dalla vegetazione tropicale è una affascinante simbiosi di arte e forza primordiale della natura; la Terrazza degli Elefanti usata per le processioni reali,  etc. Pernottamento in albergo.

13° giorno: SIEM REAP – BANGKOK – MILANO

Mattinata libera per relax, shopping o ulteriori visite facoltative. In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza  nel pomeriggio con volo di linea per Bangkok. Coincidenza verso mezzanotte con volo di linea Thai per Milano. Pasti e pernottamento a bordo.

14° giorno: MILANO

Arrivo a Milano in mattinata.  


Quotazione puramente indicativa - euro 4.300 per persona  - con sistemazione in hotels di categoria Deluxe
(iscrizione, assicurazione e tasse aeroportuali sono esclusi dalla quotazione sopra indicata)

La quotazione andrà confermata e rivista in base al periodo di svolgimento del programma e compatibilmente con le tariffe aeree.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu
Powered by Evoty