Tour in Australia e Hamilton island nelle Witsundays - Rotte Nel Mondo srl - Tour operator Milano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tour in Australia e Hamilton island nelle Witsundays

AUSTRALIA e soggiorno mare a HAMILTON ISLAND
nell'arcipelago delle Witsundays


Partenze giornaliere con voli di linea Cathay Pacific e Qantas.

1° giorno: MILANO MALPENSA (o Roma) – HONG KONG

Partenza da Milano Malpensa con volo Cathay Pacific per Hong Kong. Notte a bordo.

2° giorno: HONG KONG - MELBOURNE

Arrivo all’aeroporto di Hong Kong e coincidenza con volo Cathay Pacific per Melbourne. Arrivo all’aeroporto di Melbourne, ritiro del bagaglio e disbrigo delle formalità di ingresso e presentazione del visto.
Quindi trasferimento libero in albergo. Sistemazione al Vibe Savoy Hotel 4* in Guest Room. Serata libera e pernottamento.

3° giorno: MELBOURNE

Prima colazione inclusa in hotel. Giornata libera per visitare per conto proprio la città. Sistemazione al Vibe Savoy Hotel 4* in Guest Room. Pernottamento.

-Federation Square - E' questo uno dei più ambiziosi e complessi progetti architettonici mai realizzati nel Victoria. Posta nel cuore del centro di Melbourne e a pochi passi dal fiume Yarra, Federation Square racchiude in sé arte, architettura, manifestazioni culturali e ricreative in fantastici spazi aperti al pubblico, dal "design" molto particolare ad accattivante.
-Melbourne Aquarium - si trova lungo le rive del fiume Yarra nel centro della città, esso ospita migliaia di esemplari della fauna marina presente nell'oceano meridionale.
-Melbourne Museum è il più grande complesso di musei dell'emisfero meridionale. Posto su sei vastissimi piani, tre dei quali sotterranei, il museo sfrutta le tecnologie più avanzate per immergere il visitatore nella cultura, nella flora e nella fauna uniche del Paese. Eccezionale la Forest Gallery, un'interpretazione della foresta temperata del Victoria, dove si possono ammirare ben 8.000 piante di oltre 120 specie differenti.
-Melbourne River Cruises - Le crociere fluviali di Melbourne partono dal lungo fiume di Southbank e dal Princess Bridge accanto alla stazione ferroviaria di Flinders Street.
-Old Melbourne Gaol - La vecchia prigione di Melbourne è la più vecchia del Victoria. Dimessa nel 1929, in essa scontarono la pena criminali quali Ned Kelly.

4° giorno: MELBOURNE – GREAT OCEAN ROA /PORT CAMPBELL  (ca 230 Km, 2 h e 45 minuti)

Prima colazione inclusa in hotel. In mattinata ritiro presso gli uffici Hertz in città del veicolo a noleggio tipo Toyota Corolla o similare. Quindi partenza per la Great Ocean Road, la strada panoramica che collega Melbourne ad Adelaide. Attraversando il Westgate Bridge ci si allontana da Melbourne fino a Port Phillip Bay. Si inzia quindi a percorrere la Great Ocean Road, classificata la terza strada panoramica più bella al mondo, fino ad Apollo Bay; la strada si snoda tra aspre pareti rocciose, spiagge spazzate dal vento e alti promontori, attraversando lussureggianti foreste pluviali ed eucalipti torreggianti.
Le città più belle lungo la costa sono la turistica Lorne e la curiosa e storica Port Fairy, a ovest di Warrnambool.
Proseguimento per il Port Campbell National Park, nel quale si trovano una serie di formazioni calcaree, tra cui le più importanti sono sicuramente quelle note come Dodici Apostoli (Twelwe Apostles), quello che è rimasto del London Bridge ed il Loch Ard Gorge. Sistemazione a Port Campbell al Southern Ocean Villa 4* in Deluxe Villa. Serata libera e pernottamento.

5° giorno: PORT CAMPBELL – MT.GAMBIER  (circa 246 km, 2h e 55 min)

Auto a noleggio a disposizione e proseguimento lungo la Great Ocean Road. La costa del Victoria è molto varia: spiagge deserte e rocciose, spiagge battute dalle onde e habitat naturale dei surfisti o coste a strapiombo. Ancora tempo da dedicare alle visite nella zona di Port Campbell e quindi partenza alla volta di Mount Gambier. La strada “volta” ora verso l’interno e si dirige verso una delle zone più ricche di legname di tutto il paese. Arrivo nella piccola cittadina di Mount Gambier. Mt Gambier è circondata da laghi formati da antichi crateri quali il Blue Lake, che misteriosamente cambia di colore passando ad un blu vivace, ogni novembre per pochi mesi. Sistemazione per la notte a Mt. Gambier al The Barn Hotel 4* in camera standard. Serata libera e pernottamento.

6° giorno: MT. GAMBIER – ADELAIDE (circa 440 km, 4h e 30 min) – KANGAROO ISLAND

Alla mattina presto suggeriamo la partenza per Adelaide che dovrà essere raggiunta prima di pranzo.
Rilascio dell’auto presso gli uffici Hertz in città in tempo utile per partenza con pullman per Cape Jervis. Quindi trasferimento incluso con pullman per Cape Jervis – il trasferimento durerà circa 1 ora e mezza - all’arrivo a Cape Jervis partenza con ferry alle ore 18.00 per Kangaroo Island. La traversata durerà circa 45 minuti. All’arrivo al porto di Penneshaw trasferimento incluso in hotel.
Sistemazione all’Aurora Ozone Hotel 3* superior in camera Executive Seaview. Serata libera e pernottamento.

Kangaroo Island rappresenta un vero e proprio eden naturalistico: occupata per il 70% da venti parchi nazionali rappresenta l' habitat naturale della fauna tipica dell'intero continente: in nessun altro luogo in Australia potreste ammirare da vicino, liberi e nel loro ambiente naturale, i piccoli e famosi Koala oltre a canguri, emù echidna e alla popolata colonia di leoni marini, ben il 10% dei leoni marini presenti nell'intero globo terrestre. Convivono vari ecosistemi differenti: dall'oceano al deserto di Little Sahara, dagli ambienti umidi e palustri alle pianure dell'interno. In primavera fioriscono settecento varietà di fiori, tra cui cinquanta tipi di orchidee. Per gli aborigeni, l'isola ha un valore sacro: secondo una leggenda le anime dei morti, prima di salire in cielo, migrano lì per purificarsi.

7° giorno: VISITA DI KANGAROO ISLAND – ritorno ad ADELAIDE

Prima colazione inclusa in hotel. Al mattino partenza dal vostro albergo per l’escursione all’isola con guida locale parlante italiano e trasferimenti a bordo di veicoli 4x4. Pranzo incluso in corso di escursione.  Durante il tour incontrerete habitat diversi e vedrete numerosi animali selvatici nel loro ambiente naturale. Kangaroo Island e’ infatti un paradiso terrestre per gli animali selvatici in quanto non soffre dell’introduzione di predatori quali volpi e conigli che non appartengono all’ecosistema australiano e che arrecano numerosi danni alla flora e alla fauna locale.
Ascolterete i richiami dei pappagalli e degli uccelli che echeggiano dagli eucalipti centenari infatti sull’isola risiedono circa 250 diversi tipi di uccelli molti dei quali, a causa dell’isolamento, sono stati addirittura classificati come sottospecie e sono osservabili solo a Kangaroo Island.
Durante il tour potrete osservare echidna, wallabies, rettili, e numerose specie di fiori e piante selvatiche. A Kangaroo Island inoltre risiedono i goanna, i possums e le oche selvatiche.
A Seal Bay la vostra guida vi accompagnerà in una indimenticabile passeggiata sulla spiaggia e potrete osservare da vicino i leoni marini di questa colonia che riposano sulla spiaggia o tra le dune di sabbia finissima o che giocano rincorrendosi tra di loro tra le onde dell’oceano. Questa sarà una esperienza indimenticabile il cui ricordo rimarrà indelebile nella vostra memoria per sempre!
Il pranzo sarà servito tra la natura incontaminata di Kangaroo Island dove potrete passeggiare tra eucalipti secolari e se osserverete con attenzione potrete anche vedere qualche pigro koala che si riposa.
Attraverserete poi l’isola in direzione delle spettacolari spiagge della costa nord e camminerete tra la natura selvaggia alla ricerca degli echidna, dei tammar wallabies e con un po’ di fortuna potreste anche avvistare i glossy black cockatoo, i pappagalli più rari di Kangaroo Island che qui risiedono indisturbati.
Verso sera, al tramonto osserverete numerosi canguri che abbandonano la fresca vegetazione nella quale hanno trascorso indisturbati la giornata al riparo dal sole per spostarsi nei pascoli a brucare l’erba.

Una volta terminato il tour verrete trasferiti al porto di Penneshaw per partenza con ferry alle ore 19.30 per Adelaide. Arrivo al porto di Cape Jervis e trasferimento incluso in hotel (circa 2 ore) . Sistemazione al Majestic Roof Garden Hotel 4* in camera deluxe. Pernottamento.

8° giorno: ADELAIDE – ALICE SPRINGS – AYERS ROCK

Prima colazione inclusa. Al mattino partenza dal vostro albergo per il trasferimento incluso in aeroporto. Partenza con volo Qantas Airways per Alice Springs, arrivo e coincidenza con volo Qantas Airways per Ayers Rock. Arrivo all’aeroporto di Ayers Rock nel pomeriggio e ritiro del veicolo a noleggio tipo Toyota Corolla Hatch o similare presso l’ufficio Hertz in aeroporto. Proseguimento per l’Ayers Rock Resort a pochi km dall’aeroporto e sistemazione al Desert Gardens Hotel 4* in camera standard. Pomeriggio libero da dedicare al relax oppure per una prima visita ed avvicinamento al monolito di Uluru, meglio conosciuto come Ayers Rock. Serata libera e pernottamento.

Il simbolo per eccellenza dell'Australia: il fascino di Ayers Rock. Questo misterioso Monolito di sabbia, situato a 500 Km a Sud-Ovest di Alice Springs, è alto 350 m. e largo 7.5 Km. Non è una roccia, ma la punta di un conglomerato di sassolini, fondo di ciò che fu un lago interno circa 600 milioni di anni fa. Per gli aborigeni, la Roccia è il "Luogo Sacro dei Sogni", e tutt'intorno si trovano pitture rupestri.  E' interessante osservare come la Roccia cambia drasticamente colore a seconda della luce e del tempo. A poca distanza dal monolito, ai confini del Parco di Uluru di cui fanno parte anche i Monti Olgas, sorge il complesso alberghiero Ayers Rock Resort, in grado di offrire diversi tipi di sistemazione e tutta una serie di informazioni riguardanti la zona. Giornalmente, è a disposizione dei visitatori, un efficiente Travel Desk in grado di organizzare trasferimenti, escursioni di ogni genere, diurne e notturne, attività sportive, animazione serale. Recentemente ristrutturato in tutte le sue parti, rappresenta un'oasi di progresso e cultura al centro del Red Centre australiano.

9° giorno :           AYERS ROCK, MONOLITO & MONTI OLGAS

Prima colazione inclusa. Sistemazione al Desert Gardens Hotel 4* in camera standard.  Pernottamento.
Auto a noleggio a disposizione per le visite, suggeriamo il monolito all’alba o al tramonto e la visita ai Monti Olgas raggiungibili in pochi minuti di auto, oppure percorrere la base del monolito scoprendo i vari anfratti legati alla storia e alla spiritualità del popolo aborigeno che considera sacra questa terra.

Kata Tjuta, in passato conosciuto come The Olgas, è un gruppo di antiche formazioni rocciose a circa 30 km da Uluru, nel Red Centre australiano. Insieme, queste gigantesche formazioni di roccia costituiscono i due siti principali dell'Uluru-Kata Tjuta National Park. Le 36 cupole che costituiscono Kata Tjuta si estendono su una superficie di oltre 20 km. Il punto più alto è Mount Olga, chiamato così in onore della Regina Olga di Württemberg.

L'Uluru-Kata Tjuta National Park è gestito congiuntamente dai suoi tradizionali proprietari, la popolazione Anangu, e da Parks Australia. Kata Tjuta è un luogo sacro per il popolo Anangu, che abita in questa zona da oltre 22.000 anni. L'età delle cupole di arenaria di Kata Tjuta è stimata intorno ai 500 milioni di anni.
Kata Tjuta è una parola della tribù aborigena dei Pitjantjatjara e vuol dire "molte teste". Esistono numerose leggende Pitjantjatjara legate a Kata Tjuta. Una di queste narra del grande serpente Wanambi, che si racconta vivesse sulla cima di Mount Olga per scendere solo durante la stagione secca. Kata Tjuta è un sito sacro per gli uomini nella cultura aborigena Anangu e molte delle leggende su questo luogo sono tuttora segrete.
aturale e culturale.

In serata è già inclusa la cena nel deserto “Sound of Silence Dinner”.
Sarete prelevati dal vostro hotel un’ora prima del tramonto e condotti su una duna deserta, dove, sorseggiando champagne, potrete ammirare il magnifico tramonto sui Mount Olgas, al suono del didgeridoo, il caratteristico strumento a fiato degli aborigeni. All'imbrunire si accenderanno le lanterne e prenderete posto intorno alle tavolate. Vi sarà servita la cena. Al termine, le luci saranno spente e avrete la possibilità di ammirare un cielo stellato chiaro e luminoso, come non avevate mai visto prima.

10° giorno: AYERS ROCK – SYDNEY

Prima colazione inclusa. Mattina libera per un’ultima visita prima del trasferimento con vostro veicolo in aeroporto e rilascio del veicolo. Partenza con volo Virgin Australia per Sydney.  
Arrivo a Sydney e trasferimento incluso in hotel. Sistemazione al Four Points by Sheraton 4* in Premium city side room.  Serata libera. Pernottamento.

11-12° giorno:   SYDNEY

Prima colazione inclusa. Intere giornate libere per visitare la città.
Sistemazione al Four Points by Sheraton 4* in Premium city side room. Serate libere. Pernottamento.

Sydney è, assieme a Melbourne, il centro culturale (con sei università e la celeberrima Opera House) e commerciale (è sede della borsa australiana) dell'Australia, nonché la sua più antica città.
Sidney è una città bella e vivibile, costellata di parchi nazionali e aree verdi, benedetta da un clima mite, con una bellissima costa e animata da una cultura cosmopolita. E' stata protagonista negli ultimi anni delle Olimpiadi nel 2000 e della Giornata Mondiale della Gioventù nel 2008.
Affacciata sull'Oceano Pacifico e protetta a ovest dalle Blue Mountains, Sidney è il paradiso dei surfisti, che godono delle oltre 70 spiagge della città, tra cui Bondi Beach, in cui si pratica surf tutto l'anno.
Port Jackson è il porto naturale più grande del mondo; a sud ovest si trova l'area pianeggiante del Cumberland Plain, dove si trovano i quartieri pi antichi, e a nord lo Hornsby Plateu (o North Shore), un'area poco elevata, collegata al resto della città dall'Harbour Bridge, dove si trovano quartieri finanziari e residenziali di lusso.
Nel centro di Sidney si trova il Central Business District (CBD), zona in cui c'è un'alta densità di grattacieli (ma anche di parchi, come l'Hyde Park e Wynyard Park) sede di aziende. Tra gli edifici più noti del CBD ci sono la World Tower, l'Australian Square e la famosissima Opera House. Il centro (la City), stretto e allungato, è percorso longitudinalmente da George Street e Pitt Street, su cui si affacciano tutti i principali edifici, uffici e centri commerciali.
A est, circondata dai meravigliosi parchi cittadini si estende la parte più antica e ricca di interesse della metropoli, con i quartieri di Woolloomooloo, Paddington e King Cross.

13° giorno: SYDNEY – HAMILTON ISLAND  

Prima colazione inclusa. Al mattino partenza per il trasferimento incluso in aeroporto e partenza con volo Qantas Airways per Hamilton Island. Arrivo all’aeroporto di Hamilton Island e trasferimento incluso in hotel.  Sistemazione all’ Hamilton Island Resort 4* in Beach Club Room. Resto del pomeriggio libero a vostra disposizione. Pernottamento.

L'Isola di Hamilton offre più di 60 attività tra cui scegliere, in grado di soddisfare tutti gli interessi e livelli di energia. Godetevi una crociera alla Grande Barriera Corallina o vicino alla spiaggia di Whitehaven, fate una gita in barca attraverso l’arcipelago delle isole Whitsunday, giocate una partita a golf su uno dei campi più prestigiosi d’Australia o rilassatevi alla spa o in una delle numerose piscine. Potete anche partecipare ad alcune delle attività gratuite, che comprendono l'esplorazione delle isole lungo i 20 km di sentieri oppure scegliere uno sport d'acqua non motorizzato.

14-15-16-17° giorno: HAMILTON ISLAND

Prima colazione inclusa. Giornate libere per relax e attività balneari sull’isola di Hamilton. Sistemazione all’ Hamilton Island Resort 4* in Beach Club Room. Pernottamento.

Durante il soggiorno ad Hamilton Island sono inclusi:
-Return Hamilton Island Airport/Marina to hotel transfers
-Daily buffet breakfast
-Use of catamarans, paddle skis, windsurfers and snorkelling equipment
-Use of the gym, spa, sauna, tennis court hire
-Unlimited use of the scheduled ‘Island Shuttle’ service (7:00am – 11:00pm daily)
-Complimentary WiFi (download limits apply)

18° giorno: HAMILTON ISLAND – CAIRNS  

Prima colazione e trasferimento incluso a cura degli incaricati di Hamilton Island in aeroporto in tempo utile per partenza con volo Qantas Airways per Cairns.
Arrivo all’aeroporto di Cairns e trasferimento incluso in hotel. Sistemazione al Doubletree by Hilton Hotel 4* in Guest Room. Resto del pomeriggio libero per una visita alla città di Cairns. Pernottamento.

19° giorno: CAIRNS + Escursione alla foresta pluviale

Al mattino partenza per un’intera giornata di escursione alla foresta pluviale con autista/guida parlante inglese e pranzo incluso.
La destinazione del tour è il parco nazionale di Wooroonooran, situato a sud di Cairns. Percorrendo la Bruce Highway si raggiungono le Cascate Josephine. Si prosegue per una breve passeggiata alla base delle stesse e più tardi si visita la Johnstone Crocodile Farm, dove si ha l'opportunità di vedere animali tipici australiani, inclusi ovviamente i coccodrilli.
Al termine pranzo a buffet in un ristorante. Nel pomeriggio si continua per la Mamu Rainforest Canopy walk, un'altra bellissima passeggiata e prima di rientrare in hotel ci fermiamo ai babinda Boulders, delle piscine naturali dove è possibile fare il bagno. Rientro a Cairns in serata. Sistemazione al Doubletree by Hilton Hotel 4* in Guest Room. Pernottamento.

20° giorno: CAIRNS – HONG KONG

Al mattino trasferimento incluso in aeroporto e partenza con volo Cathay Pacific per Hong Kong, arrivo a Hong Kong, ritiro del bagaglio, quindi trasferimento incluso in hotel.
Sistemazione al Regal Kowloon Hotel in Superior Room 4*.  Serata libera e trattamento di solo pernottamento.

21° giorno: HONG KONG – MILANO MALPENSA ( o Roma)

Intera giornata libera per visitare la città. L'aggettivo che meglio descrive Hong Kong è "unica": un viaggio alla scoperta di Hong Kong non si può dimenticare tanto facilmente. Nonostante i suoi grattacieli siano famosi in tutto il mondo, più del 70% del territorio è verdeggiante. Una delle cose che colpisce nel tragitto dall'aeroporto alla città sono proprio i suoi palazzi altissimi che sembrano appoggiati sulle verdi colline come giganteschi tasselli di domino. L'aria che si respira in città (smog a parte) è frizzante, giovane, energica. La frenesia e l'impressione che la città non si spenga mai danno la carica giusta per iniziare a conoscerla. Molti sono i motivi che possono spingere verso Hong Kong ma forse uno dei più comuni è il lavoro, le sue fiere sono le più importanti del sud-est asiatico.
Tra le visite suggeriamo l’isola di Hong Kong con la salita al “Victoria Peak” da dove si gode di una vista spettacolare sulla baia; la spiaggia di Repulse Bay nel tranquillo versante meridionale dell’isola e Aberdeen con  il porto gremito di sampan, le imbarcazioni tipiche.
In serata trasferimento incluso in aeroporto per partenza con volo Cathay Pacific per Milano.  Notte a bordo.

22° giorno: ARRIVO A MILANO

Arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa




Quotazione puramente indicativa - euro 5.150 per persona
(iscrizione, assicurazione e tasse aeroportuali sono esclusi dalla quotazione sopra indicata)

La quotazione andrà confermata e rivista in base al periodo di svolgimento del programma e compatibilmente con le tariffe aeree.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu
Powered by Evoty