Thailandia, Singapore e Malesia - Rotte Nel Mondo srl - Tour operator Milano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Thailandia, Singapore e Malesia

THAILANDIA , SINGAPORE e MALESIA con soggiorno balneare all'ISOLA DI REDANG


1° giorno: MILANO MALPENSA - DUBAI - BANGKOK  
Partenza dall’aeroporto di Milano Malpensa con volo Emirates per Dubai. Arrivo a Dubai e coincidenza con volo Emirates per Bangkok. Notte a bordo.

2° giorno: ARRIVO A BANGKOK

Arrivo a Bangkok e trasferimento incluso in albergo. Sistemazione all’Aetas Lumpini 4* in camera deluxe.  Resto della giornata libera per visitare la città.

3° giorno: BANGKOK

Prima colazione e pernottamento in albergo. Giornata libera per visitare la città. Oppure possibilità di prevedere visite guidate. Bangkok è una metropoli contemporanea, ma con tante vestigia del passato. Da visitare il Palazzo Reale, la più famosa attrazione turistica cittadina. È un complesso di templi decorati e altri edifici costruiti in diversi stili thailandesi. Vicino al Palazzo si trova il Buddha Disteso, che è la più grande statua del Buddha in Thailandia.
Di grande impatto visivo anche il tempio di Wat Trai Mit, famoso per la sua statua in oro massiccio di Buddha. Le sale del Museo Nazionale offrono una bella selezione di sculture, reperti sacri, ricostruzioni architettoniche e oggetti del periodo Khmer. Valgono una visita anche il Wimanmek Golden Teak Palace palazzo in tek, trasformato in museo, con splendida vista sul lago, e il palazzo Suan Pakkad , un complesso di cinque case in stile thailandese. Uno dei padiglioni è decorato con suntuosi dipinti murali dorati del tardo periodo Ayuthaya.

4° giorno: BANGKOK - CHIANG RAI "NORD THAILANDIA"  

Al mattino presto trasferimento incluso in aeroporto e partenza con volo Air Asia alle ore 07.20 per Chiang Rai, arrivo alle ore 08.40 e trasferimento in albergo.

NB. il minitour “Nord Thailandia” è previsto su base di gruppo unitamente ad altri passeggeri con guide locali in lingua italiana. E’ comunque possibile prevedere lo stesso tour su “base privata” e sempre con guida in lingua italiana con un supplemento di euro 160 p.persona (minimo 2 partecipanti)
Gli hotels previsti in questo minitour “di gruppo” sono di prima categoria (pari a 3 stelle superior) mentre se lo prevediamo su base privata possiamo anche salire di categoria.

Partenza alla volta della periferia di Chang Rai per visitare il famoso Wat Rong Khun (conosciuto anche come il Tempio Bianco per la sua contemporanea Architettura Thai Moderna). Si prosegue fino al centro di Chiang Rai per visitare dei templi più importanti della città: Wat Phra Kaew e Wat Phra Sing. Arrivo in hotel nel tardo pomeriggio. Pranzo in hotel. Pernottamento al The Imperial River House Resort.

5° giorno: CHIANG RAI - CHIANG MAI  

Partenza alla volta di Chaing Saen, per imbarcarsi su moto lance per la visita del fiume KHONG (che segna il confine tra Thailandia e Laos). Si arriva al famoso TRIANGOLO D'ORO (visita del punto d'incontro dei tre paesi, Birmania, Laos e Thailandia, museo dell'oppio). A Chiang Rai visita del museo BAAN DAM (anche conosciuto come la CASA NERA, interessante solo a livello artistico, non ha nessun significato e/o intento religioso). Partenza per Chang Mai via Doi Sakhet. Visita del tempio di Wat Prathat Doi Suthep in serata per godere dell’atmosfera che aleggia sul tempio durante il tramonto, con possibilità di ascoltare i canti serali dei monaci Buddhisti. Trasferimento in hotel. Pranzo in ristorante tipico. Pernottamento all’Holiday Inn Chiang Mai .

6° giorno: CHIANG MAI

Partenza dall'albergo per visitare il campo d'addestramento elefanti di ed assistere ad uno show di questi maestosi animali e dove si potrà passeggiare a dorso d’elefante (Opzionale). Al termine proseguimento per la visita al villaggio etnico delle famose donne dal collo lungo. Rientro a Chiang Mai. Visita del centro di Chang Mai in cyclo', si visiteranno il Wat Chedi Luang (Tempio dello Stupa Reale) ed il Wat Phra Sing  (Tempio del Buddha Leone, rappresentato in questo modo solo in tre specifiche zone della Thailandia, Chang Mai, Nakon Pathom e Nakon Sri Tammaraj). Al termine, visita delle fabbriche d'artigianato locale. Pranzo in ristorante tipico.

7° giorno: CHIANG MAI - BANGKOK - SINGAPORE

Al mattino trasferimento libero in aeroporto e partenza con volo Air Asia alle ore 10.15 per Bangkok, arrivo alle ore 11.20 e coincidenza con volo Air Asia alle ore 16.45 per Singapore. Arrivo a Singapore alle ore 20.00 e trasferimento libero in albergo. Sistemazione al Rendezvous Hotel 4* in camera superior. Resto della giornata libera per una prima visita della città.

8-9° giorno: SINGAPORE  

Prima colazione e pernottamento in albergo.  Giornate libere per visitare la città per conto proprio (oppure possibilità di prevedere alcune visite su base privata con guida inglese o italiana, supplemento su richiesta).

Tra le visite suggeriamo :
-il Colonial District
, l’ex quartiere amministrativo britannico. Il quartiere si sviluppa attorno allo storico Singapore Cricket Club, fondato nel 1852 e circondato dal Padang, campo da gioco rettangolare dove ancor oggi si gioca a cricket. Padang è una parola malese che significa “campo”. Qui si trovano i principali Musei e molti dei grandiosi edifici coloniali. In questa area si snoda anche la “pista di Formula 1” durante il G.P. di Singapore.
Tra gli edifici più rappresentativi potremmo osservare le imponenti facciate del Victoria Theatre & Concert Hall costruito nel 1862 e recentemente restaurato, la City Hall con la sua facciata neoclassica di colonne corinzie, l’Old Parliament House che è il più antico edificio governativo costruito nel 1827. In origine nacque come residenza privata, poi fu un tribunale, una sala riunioni del governo coloniale e , dopo l’indipendenza, sede del Parlamento ma ora è solo un centro culturale
-il Quartiere di Chinatown
oltre ai vari templi buddhisti, induisti è caratterizzato anche da tantissimi ristoranti e bancarelle gastronomiche.
-Merlion Park da dove è possibile osservare il nuovissimo quartiere di Marina Bay . A Merlion si trova l’omonima Statua creata nel 1980 dall’ente turistico locale e che è divenuto il simbolo di Singapore. E’ una creatura per metà pesce e per metà leone che di per sé non merita molto se non per la sua bella posizione sulla baia…
- la ruota panoramica “Singapore Flyer”
dove potrete salire a bordo delle sue capsule per un giro panoramico (durata ca 35 minuti) e ammirare la città al tramonto, dall’alto dei suoi 165 metri. La Singapore Flyer è stata aperta al pubblico il 1° marzo del 2008. È stata la più alta ruota panoramica al mondo fino al 10 settembre 2013, quando è stata superata di due metri dalla High Roller Observation Wheel di Las Vegas (167.6 m contro 165 m). E’ stata progettata dallo studio Kisho Kurokawa Architects & Associates, DP Architects. La terza ruota più alta è quindi quella di Londra, il London Eye, 130 metri.
- il quartiere di Little India,
l’ultima area “etnica della città”, profumo di fiori, spezie e incenso, bancarelle colme di merce, donne vestite col sari intente ad acquistare luccicanti monili: tutto questo è Little India, uno degli angoli più pittoreschi della città. Lungo Serangoon Road, la via principale del quartiere, i commercianti sono impegnati in lunghe ed estenuanti trattative mentre gli artigiani creano gioielli, intrecciano ghirlande e confezionano abiti di seta. È il luogo ideale per assaggiare le specialità della cucina indiana e visitare un tempio indù.

- Gardens by the Bay
 è un grande, immenso giardino che occupa 101 ettari di terreno, suddiviso in due grandi serre:
1. la “Flower Dome”, che riproduce le condizioni climatiche della macchia mediterranea e delle zone tropicali: qui dentro si possono ammirare piante particolari come i baobab, ed una zona specifica dedicata alle piante grasse;
2. la “Cloud Forest”, che ripropone la vegetazione tipica della giungla: ricrea l’ambiente di una foresta pluviale a 2.000 metri di altitudine con gli scenari d’alta montagna e cascate artificiali;
Attorno a queste, i cosiddetti “Supertree Grove”, pilastri alti tra i 25 ed i 50 metri – rivestiti da piante rampicanti, fiori e pannelli fotovoltaici – su cui poggiano sia le grandi vetrate che fanno da soffitto e che permettono al sole di penetrare nelle stesse serre, sia dei teloni mobili adibiti a creare quelle zone di ombreggiamento. Inoltre Supertree Grove è dotata di una passerella aerea , OCBC Skyway, che collega alcuni alberi. Sospesa da cavi, è parte di un camminamento che permette di ammirare dall’alto i panorami mozzafiato sia della foresta che di tutti i giardini della baia di Singapore.

Per una visita “serale” della città, è possibile raggiungere il Marina Promenade e assistere allo spettacolo gratuito di luci laser, musiche e fontane danzanti chiamato “Wonder full” che tutte le sere viene offerto dal Marina Bay Sands nelle acqua della baia. Lo show alle 20.00 – 21.30 e dura 15 minuti.

10° giorno: SINGAPORE - KUALA LUMPUR

Prima colazione in albergo. In mattinata trasferimento libero in aeroporto e partenza con volo Air Asia alle ore 14.10 per Kuala Lumpur. Arrivo a Kuala Lumpur alle ore 15.20 e trasferimento libero in albergo. Sistemazione al Novotel City Center 4* in superior room oppure al Concorde Hotel 4* in superior room. Resto della giornata libera per una prima visita della città.

Kuala Lumpur, moderna capitale Asiatica, è la più grande città della Malesia con una popolazione di quasi 2 milioni di abitanti. La sua nascita risale a poco più di 150 anni fa e per questo si tratta di una città moderna. Merdeka Square rappresenta il cuore pulsante di Kuala Lumpur. E' qui che ogni fine anno la gente si ritrova per festeggiare il nuovo anno. Il centro della piazza è dominato dal maestoso Sultan Abdul Samad Building, uno stravagante edificio del 1897 che prende il suo nome dal sultano Abdul Samad, il sultano di Selangor al potere al momento della sua costruzione. Si caratterizza per l'aspetto tipicamente moresco, con le finestre ad archi, le tipiche cupole in rame e per l'imponente torre orologio alta 41 metri.
L’imponente Palazzo Reale, chiamato anche Istana Negara, si trova a Jalan Duta, qualche chilometro a nord della città ed è di nuovissima costruzione dato che il sultano malesiano si è insediato in questa zona soltanto nel 2012. Tappa fissa per i suoi colori e per ammirare i guardiani posizionati al di fuori della Fortezza.
La cupola principale della Moschea Nazionale ha la forma di una stella a 18 punte per rappresentare i 13 stati della Malesia e i cinque Pilastri centrali dell'Islam; somiglia a un ombrello parzialmente aperto per simboleggiare le aspirazioni di una nazione indipendente. Una delle moschee più grandi del Sud-est asiatico, con il proprio design moderno, costituisce un'espressione contemporanea di arte, calligrafia e ornamenti islamici.

11° giorno: KUALA LUMPUR e  tour della città  

Prima colazione e pernottamento in albergo. Due giornate a disposizione per visitare la città per conto proprio.
E’ già inclusa mezza giornata di visita della città con autista parlante inglese (per uno dei due giorni).

12° giorno: KUALA LUMPUR  e tour di Malacca  

Prima colazione in albergo e partenza al mattino per un’intera giornata di visita di Malacca con autista parlante inglese.
Si parte per la storica città di Malacca, a circa 2 ore di strada da Kuala Lumpur. Malacca è ricca di templi, mercati e moschee e il suo centro storico ha conservato i suoi vecchi edifici, che hanno permesso di ricevere nel corso del 2008 un riconoscimento storico da parte dell’Unesco. Si visteranno la Piazza Rossa Olandese, il museo “baba-Nyonya”. Pranzo in corso di escursione. Dopo pranzo le visite proseguono con il Tempio Cheng Hoon Teng, il più antico tempio in Malesia e la Moschea Kampung Kling.
Visita dell’antica fortezza portoghese “A Famosa” distrutta dagli inglesi. Si termina la giornata con una suggestiva escursione in barca sul fiume Melaka. Rientro in albergo e pernottamento.

13° giorno: KUALA LUMPUR - CAMERON HIGHLANDS

Prima colazione e partenza al mattino verso “Batu Caves” ovvero le grotte Hindu di Batu.  A Batu, per raggiungere l’interno delle grotte-santuario si dovrà salire per 272 gradini che portano fino al Santuario di Krishna, una delle Divinità maggiormente riverite dell’Induismo, “accompagnati” dalle scimmie macaco alla ricerca del cibo…
Queste grotte suggestive sono tutt’oggi meta di pellegrinaggio soprattutto durante il festival Hindu più importante d’Asia, il Thaipusam. Quindi proseguimento verso Cameron Highlands attraversando paesaggi naturalistici. Lungo la strada sosta per una foto alla Laka Iskander Waterfall , dove nelle vicinanze è presente ancora qualche piccolo villaggio Orang Asli, tribù originaria Malese. Sistemazione presso lo Strawberry Park 4* in Studio. Pernottamento.

14° giorno: CAMERON HIGHLANDS - PENANG  

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza dall’hotel e visita di una piantagione di the e dei suoi processi di lavorazione. Si prosegue verso Penang. Lungo la strada visita del Tempio di Perak Tong a Ipoh, della Moschea, Palazzo Iskandariah. Si arriva infine a Bukit Merah dove con una barca si attraversa brevemente il lago per arrivare all’isola “Orang Utan”. Dopo la visita il viaggio prosegue verso Penang. Arrivo sull’isola attraversando uno dei ponti più lunghi dell’Asia (13,5 Km).  Pernottamento al Bayview Beach Resort 4* .

15° giorno: PENANG  

Dopo la prima colazione visita del Tempio Kek Lok Si, il più grande tempio buddista di tutta la Malesia. Si prosegue con la visita di Georgetown, con le sue maggiori attrazioni da renderla sito Unesco, visita del tempio Thai con il Buddha disteso. Proseguimento per la visita di Khoo Kongsi , affascinante Clan House Cinese e alla Mansion Baba & Nyonya, pittoresco museo che si trova nei pressi di Little India. Pomeriggio libero a vostra disposizione. Pernottamento in albergo.

16° giorno: PENANG - KUALA LUMPUR - KUALA TERENGGANU - ISOLA DI REDANG  

Al mattino trasferimento libero in aeroporto e partenza con volo Malaysia Airlines alle ore 09.30 per Kuala Lumpur, arrivo alle ore 10.30 e coincidenza con volo Malaysia Airlines alle ore 12.05 per Kuala Terenganu. Arrivo alle ore 13.05 e trasferimento incluso al Merang Jetty. Quindi trasferimento con barca dell’hotel, direttamente all’isola di Redang (durata di 45-50 minuti). Sistemazione per 5 notti al The Taaras Beach Resort & Spa 5* in Garden Deluxe Room. Prima colazione e pernottamento.

17-18-19-20° giorno: ISOLA DI REDANG

Intere giornate a disposizione per relax e attività balneari sull’isola di Redang. Sistemazione al The Taaras Beach Resort & Spa in Garden Deluxe Room. Prima colazione e pernottamento.
L’isola di Redang, conosciuta come Pulau Redang in lingua malay, o più semplicemente Redang, è una delle più grandi isole al largo della costa orientale della Malesia peninsulare.
Fa parte di un’arcipelago di nove isole che formano un parco marino nello stato del Terenganu. L’arcipelago comprende: Pulau Redang, Pulau Lima, Pulau Paku Besar, Paku Pulau Kecil, Pulau Kerengga Kecil, Kerengga Pulau Besar, Pulau Ekor Tebu, Pulau Ling e Pulau Pinang. Pulau Redang è la più grande, con circa 7 km di lunghezza e 6 km di larghezza. La cima più alta dell’isola è Bukit Besar (bukit vuol dire “collina” in malay; besar vuol dire “grande”), posta a 359 metri sul livello del mare.
L’isola è anche un luogo importante per la conservazione delle tartarughe marine, che giungono sulle spiagge a nidificare e deporre uova. Il governo locale ha compiuto diversi sforzi a partire dalla fine degli anni ’80 per proteggere questa specie animale.

21° giorno: ISOLA DI REDANG - KUALA TERENGGANU - KUALA LUMPUR - DUBAI
 
Prima colazione in hotel. in mattinata trasferimento a cura del resort , in barca dall’isola di Redang al Merang Jetty e trasferimento dal Jetty all’aeroporto di Terenganu in tempo utile per partenza con volo Air Asia per Kuala Lumpur. Arrivo a Kuala Lumpur e coincidenza con volo Emirates per Dubai. Arrivo a Dubai e coincidenza con volo Emirates per Milano. Notte a bordo.

22° giorno: ARRIVO A MILANO

Arrivo a Milano Malpensa in mattinata.


Quotazione puramente indicativa - euro 4.100 per persona
(iscrizione, assicurazione e tasse aeroportuali sono esclusi dalla quotazione sopra indicata)

La quotazione andrà confermata e rivista in base al periodo di svolgimento del programma e compatibilmente con le tariffe aeree.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu
Powered by Evoty