Sudafrica e Isole Seychelles - Rotte Nel Mondo srl - Tour operator Milano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sudafrica e Isole Seychelles

SUDAFRICA e RELAX ALLE SEYCHELLES


Partenze individuali giornaliere coli voli Etihad Airways (oppure è possibile valutare anche Emirates via Dubai)

1° giorno: Milano Malpensa – Abu Dhabi

Partenza dall’aeroporto di Milano Malpensa con volo Etihad Airways (operato da Alitalia) per Abu Dhabi. Notte a bordo.

2° giorno: Abu Dhabi – Johannesburg – Cape Town

Arrivo all’aeroporto di Johannesburg e coincidenza con volo Etihad Airways per Johannesburg. Arrivo a Johannesburg e coincidenza con volo Etihad Airways (operato da South African Airways) per Cape Town. Arrivo all’aeroporto di Cape Town in serata, ritiro del bagaglio e assistenza da parte di un incaricato del nostro corrispondente locale che vi consegnerà il manuale “digest” relativo al vostro itinerario e percorso con tutte le informazioni sulle strade, visite etc. Trasferimento incluso in città. Sistemazione al Protea Hotel Victoria Junction 4* in camera standard. Pernottamento.

3° giorno: Cape Town e Escursione a Cape Point

Prima colazione e pernottamento al Protea Hotel Victoria Junction 4* in camera standard.
Al mattino incontro con la guida locale di lingua inglese e giornata di escursione (in condivisione con altri passeggeri) al Capo di Buona Speranza con pranzo a base di pesce incluso al “Black Marlin Seafood Restaurant”.  Al mattino visita all’Isola delle foche ed alla Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza. Si entra nella riserva naturale dove è ancora ben conservata la flora locale. E’ possibile incontrare qualche babbuino e antilopi del Capo.
Ascesa a Cape Point, il punto più estremo della Penisola, dalla cui sommità si gode un impareggiabile panorama sulla False Bay e, con un po’ d’immaginazione, si osserva l’incontro tra i due oceani. Non è rara la possibilità di avvistamento delle balene megattere che transitano vicino alla costa durante il loro viaggio verso le acque calde dell’Oceano Indiano (più facile da giugno a settembre). Sosta per il pranzo a base di pesce. Nel pomeriggio visita ai pinguini di Boulders Beach ed ai giardini botanici di Kirstenbosch, unici nel loro genere in quanto ospitano, su una superficie di 600 ettari, un suggestivo panorama della flora sudafricana. Rientro in città nel tardo pomeriggio.

Nb. è possibile prevedere questa escursione su base privata  e con guida locale italiana, supplemento di euro 90 per persona

Il capo di Buona Speranza (in portoghese: Cabo da Boa Esperança) è l'estremità meridionale della penisola del Capo, in Sudafrica. Tradizionalmente, ma erroneamente, viene considerato come il punto più a sud del continente africano e come punto di separazione tra l'Oceano Atlantico e l'Oceano Indiano; in realtà, entrambi i primati spettano a capo Agulhas.
La regione attorno al capo è una riserva naturale chiamata Cape of Good Hope Nature Reserve[1], costituita da circa 7700 ettari lungo 40 km di costa. Creata nel 1938, la riserva ospita numerose specie di uccelli, in particolare struzzi, antilopi, gnu, facoceri e babbuini; il tipo predominante di flora è il tipico fynbos della zona del capo.
Il capo di Buona Speranza è costituito essenzialmente da una spiaggia di ciottoli. Poco più a nordest si trova il punto più elevato di Cape Point, raggiungibile in funicolare (dal nome simbolico di Flying Dutchman, ovvero Olandese volante, il mitico vascello fantasma che solcava i mari settecenteschi e ottocenteschi senza meta), che svolge il ruolo di "luogo simbolo" e attrazione turistica "facendo le veci" del vero e proprio capo, meno appariscente. A Cape Point c'è un grande ristorante panoramico, il Two Oceans Restaurant, e due fari. Il faro più antico fu attivo dal 1860 al 1919 ma, a causa della sua posizione eccessivamente elevata, risultò spesso inefficace a causa della nebbia non infrequente della zona. Tutta la zona del capo di Buona Speranza e di Cape Point è abitata da grandi comunità di babbuini.

4° giorno: Cape Town e Visita della Città

Prima colazione e pernottamento al Protea Hotel Victoria Junction 4* in camera standard.
Al mattino incontro con la guida locale di lingua inglese per mezza giornata di visita della città (in condivisione con altri passeggeri). E’ prevista la salita sulla Table Mountain (tempo permettendo - biglietto teleferica non incluso) e passaggio in auto per le principali attrazioni della città: il Parlamento, il Castello di Buona Speranza, Slave lodge e City Hall, Greenmarket Square, Six Disctrict, Copany Gardens, Bo-Kaap. Sosta a Blouberg Beach da cui si ottengono spettacolari foto. Rientro nel pomeriggio in città. Resto del pomeriggio libero a vostra disposizione.

Nb. è possibile prevedere questa escursione su base privata  e con guida locale italiana, supplemento di euro 75 per persona


Per una visita alla città… la vittoriana Long Street, la strada che dal porto attraversa il cuore di Città del Capo, dove abitano artisti, musicisti e creativi e lungo la quale sorgono numerosi ostelli, ristoranti, club e pub molto animati; l’Upper City Centre, dove vi sono i resti del cuore storico della città; l’architettura georgiana, olandese del Capo, vittoriana e del Novecento degli edifici compresi tra Strand Street e la base meridionale della montagna; il South African Museum, che ospita testimonianze delle varie culture dell’Africa australe, e in particolare quella della comunità San (Boscimani); Waterfront, il quartiere noto per il molo chiamato Victoria & Alfred Waterfront, che attira con i suoi caratteristici bar e ristoranti, centro della vita notturna, molti turisti; Adderley, situato nella parte meridionale di Capetown, è il centro della vita culturale della metropoli, con i suoi musei ed edifici storici. Da vedere nel quartiere Adderley, la storica strada chiamata Government Adderley, la Cattedrale di San Giorgio Martire.
Il Central è il quartiere dei centri commerciali. Da visitare la Grand Parade, una grande piazza che ospita le parate militari, il Town Hall (palazzo del municipio), e il Castello di Buona Speranza, uno dei più antichi edifici europei dell’Africa meridionale, costruito fra il 1666 e il 1679.

5° giorno: Cape Town – Riserva di Sanbona  (290 km , 3h 40 circa)

Prima colazione in albergo e trasferimento privato incluso verso la riserva di Sanbona.
Arrivo e sistemazione per 2 notti al Tilney Manor in “Luxury Suite”. Pranzo. Safari del pomeriggio a bordo dei veicoli del Lodge e con rangers locali unitamente ad altri ospiti del Lodge. Rientro dal safari, cena e pernottamento.

6° giorno: Riserva di Sanbona

Trattamento di pensione completa al Tilney Manor in “Luxury Suite”. Giornata dedicata alle attività organizzate dal lodge.: escursioni a bordo di land rover scoperte in compagnia di qualificati ranger alla scoperta dell’abbondante flora e fauna, passeggiate guidate nella natura, escursioni fotografiche, birdwatching, escursioni alla scoperta dell’arte rupestre della popolazione San, pesca, equitazione, osservazione delle stelle, che in assenza di luce artificiale diventa particolarmente emozionante, oltre ai safari  in 4x4 alla ricerca dei particolari leoni albini che risiedono nella riserva.

7° giorno: Riserva di Sanbona – Cape Town - Johannesburg

Prima colazione e in giornata rientro con trasferimento privato verso Cape Town in tempo utile per partenza con volo South African Airways  per Johannesburg. Arrivo a Johannesburg, trasferimento libero con navetta in albergo. Sistemazione al Protea Hotel or Tambo in camera standard.  Serata libera e pernottamento.

8° giorno: Johannesburg – Seychelles / Isola di Praslin

Prima colazione e trasferimento libero con navetta in aeroporto in tempo utile per partenza con volo Air Seychelles per Mahè. Arrivo a Mahè , assistenza e coincidenza con volo domestico per l’isola di Praslin (20 min di volo). All’arrivo trasferimento incluso in uno degli alberghi sotto indicati.

9-10-11-12-13-14° giorno: Isola di Praslin

Giornate libere per relax, attività balneari a Praslin. Sistemazione in uno degli alberghi indicati a vostra scelta :

-COCO DE MER & BLACK PARROTS SUITE
in “standard room” con trattamento di mezza pensione

-PARADISE SUN RESORT
in “superior room” con trattamento di mezza pensione                        

Ad un quarto d’ora d’aereo e 45 minuti di nave da Mahé, Praslin è la seconda isola dell’arcipelago con una superficie di 26 km². Meno montuosa della sua rivale, deve la sua fama all’eccezionale Valle di Mai, un santuario vegetale, patrimonio mondiale dell’Unesco, dove cresce l’emblematico coco-fesse. L’ingresso in questo sito è protetto e a pagamento ma vale davvero la pena di farci un giro. Avrete così il privilegio di inoltrarvi nel cuore dell’unica piantagione di palme da cocco marine del pianeta, dove il groviglio di foglie, liane e radici vi farà immergere in un universo degno di un episodio di Indiana Jones.

15° giorno: Isola di Praslin – Mahè – Abu Dhabi – Milano  

Prima colazione in albergo. Mattina libera.
Nel pomeriggio trasferimento incluso in aeroporto e partenza con volo domestico per Mahè. Arrivo e coincidenza con volo Etihad Airways (operato da Air Seychelles) per Abu Dhabi, arrivo e coincidenza con volo Etihad Airways per Milano. Notte a bordo.

16° giorno: Arrivo a Milano

Arrivo a Milano Malpensa in mattinata.


Quotazione su richiesta

 
Torna ai contenuti | Torna al menu
Powered by Evoty