Sud Africa - Zimbabwe e isole Seychelles - Rotte Nel Mondo srl - Tour operator Milano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sud Africa - Zimbabwe e isole Seychelles

SUD AFRICA da Cape Town al Parco Kruger, ZIMBABWE e cascate Vittoria
e relax alle SEYCHELLES... Mahe, Praslin e La Digue


1° giorno: MILANO MALPENSA – DUBAI – CAPE TOWN  
Partenza da Milano Malpensa con volo Emirates per Dubai. Arrivo e proseguimento nella notte con volo Emirates per Cape Town. Pernottamento a bordo.

2° giorno: CAPE TOWN  

Arrivo a Cape Town e Ritiro del veicolo a noleggio tipo Polo Classic del gruppo C direttamente al banco Europcar in aeroporto. Proseguimento con proprio veicolo per la città di Cape Town.
Sistemazione al Cape Cadogan Hotel (hotel Boutique) in camera Luxury. Resto della giornata libero per una prima visita della città, in particolare da dedicare alla zona del Waterfront. Trattamento di prima colazione e pernottamento.

3° 4° giorno: CAPE TOWN  

Auto a noleggio a disposizione. Giornate a disposizione per visite ed escursioni personali. Prima colazione e pernottamento al Cape Cadogan Hotel in camera Luxury.

Consigliamo: una intera giornata di escursione al Cape Point Peninsula fino a raggiungere il Capo di Buona Speranza. Al mattino si visiterà l’isola delle foche e la Riserva Naturale del Capo. Nel pomeriggio visita ai pinguini di Boulders Beach ed ai giardini botanici di Kirstenbosch, unici nel loro genere in quanto ospitano su una superficie di 600 ettari un suggestivo panorama della flora sudafricana. Oppure la salita in funivia alla Table Mountain a cui si gode un bellissimo panorama della città.
O ancora... una giornata alle regione dei Vigneti e le balene di Hermanus ! Partenza da Cape Town per raggiungere in circa un’ora la pittoresca cittadina sul mare di Hermanus, famosa per la possibilità di avvistare le balene del Southern Right (la stagione va da giugno a novembre). Suggeriamo un passeggiata sulla scogliera che circonda la baia di Walker Bay oppure rilassandovi in spiaggia e pranzando in uno dei tanti ristoranti.
Oppure proseguire per le Winelands del Cape e le località di Paarl, Stellenbosch o Franschoek. Vi consigliamo di visitare alcune aziende vinicole, che in questa zona sono tra le migliori del Sudafrica, e di scoprire la bellissima cittadina storica di Stellenbosch.

5° giorno:  CAPE TOWN – JOHANNESBURG – VICTORIA FALLS  

Alla mattina trasferimento in aeroporto sempre con la propria auto e rilascio del veicolo a noleggio presso il banco Europcar direttamente in aeroporto in tempo utile per partenza con volo South African Airways per Johannesburg. Arrivo a Johannesburg e coincidenza con volo South African Airways per Victoria Falls. Arrivo a Victoria Falls disbrigo delle formalità d’ingresso in Zimbabwe (vi verrà richiesto il pagamento di una tassa / visto equivalente a usd. 30 p.persona) e trasferimento in città.  Sistemazione all’ Elephant Camp  in Luxury Tent.
Nel pomeriggio partenza dall’Elephant Camp per la crociera al tramonto sul fiume Zambesi a cura di “Wild Horizons” per ammirare gli animali che vengono ad abbeverarsi lungo il fiume).
Dopo la crociera ritorno al Lodge. Trattamento di pensione completa al lodge.  

6° giorno: VICTORIA FALLS  

Trattamento di pensione completa all’Elephant Camp. Al mattino ritrovo con i nostri corrispondenti per 12 minuti di sorvolo in elicottero per ammirare le cascate in tutta la loro maestosità. Quindi partenza sempre con i nostri corrispondenti per un tour delle cascate Victoria che si sviluppano tra i 2 paesi, Zimbabwe e Zambia su un frontone di circa km per una caduta d’acqua di circa 100 meri.

Le Victoria Falls rappresentano una delle meraviglie naturali del pianeta; per gli indigeni Makololo sono "Mosi-oa-Tunya", il fumo che tuona, un nome tanto evocativo quanto appropriato. C'è infatti una qualità sovrannaturale nell'immane colonna di vapore acqueo e nel terrificante fragore suscitato dal precipitare del fiume, in uno scenario reso ancora più incantato dalla presenza, nelle pozze d'acqua a monte delle cascate, di ippopotami e coccodrilli del tutto indifferenti allo straordinario spettacolo che si dipana a pochi metri da loro. Con un fronte di 1708 metri ed una profondità di caduta compresa tra 90 e 108 metri, le Victoria Falls sono infatti le cascate più grandi del mondo per estensione orizzontale e per portata: ogni minuto, 550.000 m3 di acqua si riversano nelle gole dello Zambesi. Dichiarate Parco Nazionale e Patrimonio dell'Umanità nel 1989, le Victoria Falls sono rimaste pressoché immutate nel tempo e non hanno perso nulla del proprio straordinario potere di affascinare il visitatore.

Dopo le visite ritorno all’Elephant Lodge e resto del pomeriggio relax o per partecipare a visite ed escursioni organizzate dal Lodge. Pensione completa.

7° giorno: VICTORIA FALLS – JOHANNESBURG – MPUMALANGA WHITE RIVER

Prima colazione e mattina relax prima del trasferimento organizzato (l’orario esatto vi verrà comunicato direttamente in loco)  all’aeroporto e partenza con volo South African Airways per Johannesburg, arrivo e coincidenza con volo South African Airways per Mpumalanga Kruger airport.
Arrivo in serata e ritiro del veicolo a noleggio presso il banco Europcar. Proseguimento per circa 20 km fino a White River, sistemazione all’Olivers Restaurant & Lodge. Serata libera e pernottamento.

8° giorno: WHITE RIVER (MPUMALANGA) – PARCO NAZIONALE KRUGER (ca 110 Km)

Prima colazione al lodge. Auto a noleggio a disposizione per poter visitare la regione e la Panorama Route. Si lascia White River in direzione nord verso Hazyview per poi continuare fino al Paul Kruger Gate.
Sistemazione al Protea Hotel Kruger Gate in camera standard. Nel pomeriggio possibilità di effettuare il safari fotografico con la vostra auto, all’interno del parco Kruger (l’ingresso è a pagamento e si acquista l’entrata al Paul Kruger Gate). Pernottamento.

Il Parco per antonomasia del Sud Africa. Fondato nel 1898 con il nome di Sabi Game Reserve dall'allora presidente Paul Kruger si è via via espanso fino ad assumere la conformazione attuale. Oggi ha una superficie simile a quella del Veneto ed è facile immaginare che, viste le dimensioni, servirebbero parecchi giorni per visitarlo per intero. La cosa, d'altra parte, sarebbe anche inutile considerato che se volete solo vedere gli animali… più che i chilometri fatti serve fortuna e un buon colpo d'occhio. Diverso il discorso se volete gustarvi i paesaggi. Il Kruger include ben 14 differenti ecosistemi, bush, savana, foreste, formazioni granitiche, fiumi e piccoli e meno piccoli canyon che necessitano anche di lunghi tragitti per poter essere visti. Il parco dispone di una rete stradale asfaltata e parte non asfaltata lunga quasi 3 mila chilometri.

9° giorno:  KRUGER – MPUMALANGA – BLYDE RIVER CANYON (ca 130 km)

Mattina da dedicare ancora al safari con la vostra auto (se volete) oppure proseguire per la regione di Mpumalanga e raggiungere il Blyde River Canyon per la notte. La giornata potrà essere dedicata parte al Kruger e parte a raggiungere (sono solo 130 km) la parte più bella della Panorama Route.

Si percorrerà la “Panorama Route” per visitare il celebre Blyde River Canyon, gigantesca gola lunga 26 km, è una delle meraviglie del paese ed è il terzo canyon più grande del mondo. Si continua con Bourke's Luck Potholes, profonde cavità circolari formate dall'erosione del fiume Blyde Canyon e God's Window, una “finestra” che si affaccia su uno scenario mozzafiato di fitte foreste e dolci vallate. Proseguimento per Pilgrim's Rest, un villaggio-museo che illustra in modo accurato la vita di un villaggio di cercatori d´oro della fine del 1800. In questo periodo il villaggio era il centro di una laboriosa comunità di minatori, ma declinò con l’esaurirsi dei filoni auriferi e con lo scoppiare de Alcuni edifici dell’epoca sono ora stati riconvertiti in negozi.
Sistemazione per la notte al Blyde River Lodge in camera standard. Pernottamento.

10° giorno: BLYDE RIVER CANYON –  HOEDSPRUT – RISERVA PRIVATA  

Prima colazione al Lodge. In mattinata trasferimento con il proprio veicolo fino alla riserva di Kapama, sistemazione per 2 notti alla riserva privata di Kapama Karula in Suite.
Pomeriggio dedicato al primo safari fotografico all’interno della riserva con i veicoli del Lodge.
Nel soggiorno delle 2 notti in Chalet Suites è incluso il safari con ranger inglese e il trattamento di pensione completa.

Kapama Karula, "il luogo della pace", è ubicato sulle rive del fiume Klaserie, nella riserva privata Kapama, nei pressi del Parco Nazionale Kruger. Il fiume Klaserie scorre dolcemente attraverso il campo, formando piscine scintillanti che in ogni stagione attirano piccoli animali fluviali e una miriade di uccelli. La riserva privata Kapama si estende per 13.000 ettari ed ospita ben 42 specie di mammiferi (tra cui i big 5) e 350 specie di uccelli.
Descrizione struttura: Kapama Karula è uno dei lodge più prestigiosi in Africa. E’ stato realizzato nel 2008, in sostituzione al precedente Gwala Gwala Camp, ed è il più recente tra le strutture della riserva. Lo stile architettonico è stato pensato appositamente per la location dove sarebbe stato realizzato. Si è scelto uno stile moderno, con interni dai colori “freschi” ed ampie vetrate in perfetta armonia con la lussureggiante natura circostante.

11° giorno: RISERVA PRIVATA DI KAPAMA

Intera giornata da trascorrere nella Riserva Privata. Sistemazione in Chalet Suites, è incluso il safari con ranger inglese e il trattamento di pensione completa.

12° giorno: RISERVA PRIVATA – JOHANNESBURG (450 Km circa )

Ultimo safari nella riserva prima di lasciare il parco per far ritorno con il proprio veicolo a Johannesburg prevedendo magari una sosta lungo il percorso per una visita ed un pranzo.
Sistemazione per la notte al St. Andrews Hotel & Spa in camera standard. Resto della serata libero. Pernottamento.

13° giorno: JOHANNESBURG – SEYCHELLES/MAHE’  

Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento in aeroporto con la propria auto, rilascio direttamente all’aeroporto e partenza con volo Air Seychelles per Mahè.
Arrivo all’aeroporto di Mahè, assistenza e trasferimento incluso in hotel. Sistemazione al Sunset Beach hotel in camera Oceanview. Serata libera. Cena e pernottamento.  

14° giorno: ISOLA DI MAHE’

Intera giornata a disposizione visitare il centro della città, il mercato e per relax e attività al mare. Oppure raggiungere uno dei due parchi marini vicini all’isola. Sistemazione al Sunset Beach hotel in camera Oceanview. Cena e pernottamento.

Victoria, la capitale delle Seychelles il cui nome viene dall'omonima famosa regina, è anche la sola vera città di tutto l'arcipelago, con 30.000 abitanti. Considerata come la più piccola capitale del mondo, vi si trova l'unico semaforo tricolore delle Seychelles! Il mercato (foto), chiamato bazar, costruito nel 1840 e ristrutturato nel 1999, è il centro nevralgico della città. Il centro storico è simboleggiato dalla Clock Tower (Torre dell'Orologio) del Rond-Point (Rotonda) (foto), una specie di Big Ben in miniatura eretto nel 1903 in memoria della regina Vittoria deceduta 2 anni prima, e copia in miniatura dell'orologio di Vauxhall Bridge, a Londra. Questo monumento è stato restaurato nel 1999, contemporaneamente al mercato della città. Oppure visitare il mercato di Victoria, traboccante di papaye, tamarindi, ananas, frutti di jack (pane di scimmia), banane, manghi, melagrane, santol, meloni, goiave, litchi o jeanmalac.

15° giorno: ISOLA DI MAHE’ – PRASLIN  

Al mattino trasferimento incluso a cura del nostro corrispondente al porto e partenza con ferry per l’isola di Praslin (durata circa 45 minuti ). Arrivo e trasferimento incluso a cura del nostro corrispondente dal porto all’hotel. Sistemazione al Paradise Sun hotel 4* in camera Superior. Cena e pernottamento.

16-17-18° giorno: ISOLA DI PRASLIN  

Prima colazione inclusa. Intere giornate a disposizione per relax e attività balneari sull’isola di Praslin.
Sistemazione al Paradise Sun Hotel 4* in camera Superior. Cena e pernottamento.

Ad un quarto d'ora d'aereo e 45 minuti di nave da Mahé, Praslin è la seconda isola dell'arcipelago con una superficie di 26 km². Meno montuosa della sua rivale, deve la sua fama all'eccezionale Valle di Mai, un santuario vegetale, patrimonio mondiale dell'Unesco, dove cresce l'emblematico coco-fesse. L'ingresso in questo sito è protetto e a pagamento ma vale davvero la pena di farci un giro. Avrete così il privilegio di inoltrarvi nel cuore dell'unica piantagione di palme da cocco marine del pianeta, dove il groviglio di foglie, liane e radici vi farà immergere in un universo degno di un episodio di Indiana Jones. Cinque itinerari molto ben segnalati, che vanno da 1 a 2 km, permettono di solcare questo santuario vegetale in tutta tranquillità. All'uscita, un negozietto vende coco-fesse con un certificato ufficiale per l'uscita dal territorio, un documento indispensabile per riportarli in patria legalmente.Si viene a Praslin anche per godersi le spiagge da sogno e i servizi alberghieri di qualità.

19° giorno: PRASLIN – LA DIGUE  

Prima colazione inclusa. Al mattino trasferimento incluso a cura del nostro corrispondente dall’hotel al porto e partenza con ferry per l’isola di La Digue.
Arrivo al porto di La Digue e trasferimento incluso a cura del nostro corrispondente al Domaine de l’Orangerie in camera Garden Villa. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

20° giorno: ISOLA DI LA DIGUE  

Prima colazione e intera giornata a disposizione per relax ed attività balneari sull’isola di La Digue. Sistemazione al Domaine de l’Orangerie in camera Garden Villa. Pernottamento.

Conosciuta nel mondo intero per la sua famosa spiaggia Anse Source d'Argent ed i suoi enormi scogli argentati di granito, La Digue, situata a 45 km da Mahé, è un'isola affascinante dove la dolcezza di vivere conferma l'idea delle tradizioni d'accoglienza dell'Oceano Indiano. Ci si va in nave partendo da Praslin, a soli 7 km di distanza, e si scopre questo piccolo paradiso di 10 km² dopo una mezz'ora di traversata, arrivando al molo pittoresco della Passe. Si circola in carro trainato da buoi o in bicicletta, ci si riposa all'ombra di una vegetazione ricca e variegata culminante a 333 metri, e ci si fa il bagno fra le spiagge più fotogeniche del mondo.

21° giorno: LA DIGUE – MAHE’ – DUBAI

Prima colazione e mattina libera. Nel pomeriggio trasferimento a cura del nostro corrispondente al porto di La Digue e partenza con ferry per Praslin.
Arrivo al porto di Praslin e partenza con ferry “Cat Cocos” per Mahè. All’arrivo trasferimento incluso a cura del nostro corrispondente all’aeroporto in tempo utile per la partenza con volo Emirates per Dubai. Pernottamento a bordo.

22° giorno: DUBAI – MALPENSA  

Arrivo a Dubai e coincidenza con volo Emirates per Milano. Arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa


Quotazione puramente indicativa - euro 5.800 per persona
(iscrizione, assicurazione e tasse aeroportuali sono esclusi dalla quotazione sopra indicata)

La quotazione andrà confermata e rivista in base al periodo di svolgimento del programma e compatibilmente con le tariffe aeree.

Torna ai contenuti | Torna al menu
Powered by Evoty