Arabian Experience - alberghi di charme - Rotte Nel Mondo srl - Tour operator Milano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Arabian Experience - alberghi di charme

ARABIAN EXPERIENCE
su base privata e con guida locale in lingua inglese

Programma realizzato sempre su BASE PRIVATA con strutture di "charme", in particolare nella regione centrale del Paese tra le catene montuose del Jebel Shams e Jebel Akhdar oppure nel deserto di Wahiba Sands, con un elegante campo tra le dune... tutti in punti panoramici. Il tour è realizzato con un veicolo fuoristrada 4x4 accompagnti da un autista/guida locale di lingua inglese.

Il programma qui proposto è già stato arricchito con alcune estensioni, sia verso altre interessanti destinazioni, che verso località di mare. A lato troverete alcune nostre idee e proposte di viaggio, se non trovate quella che vi soddisfa... non esitate a richiederla !!!


Partenze giornaliere con voli di linea diretti OMAN AIR


1° giorno: Milano Malpensa - Muscat

Partenza in serata dall'aeroporto di Milano Malpensa con volo diretto Oman Air per Muscat. Notte a bordo.

2° giorno: Arrivo a Muscat - Al Nahda, costa a nord di Muscat
Arrivo all'aeroporto internazionale di Muscat alla mattina, ritiro del bagaglio e disbrigo delle formalità doganali. Assistenza e trasferimento a nord della città verso Barka. Sistemazione nell'entroterra presso l'Al Nahda Resort & Spa in Executive Suite. Il resort è immerso in un grazioso giardino e offre una piacevole sosta prima di intraprendere il circuito. Resto della giornata libero. Pernottamento.

3° giorno: Al Nahda - Wadi Bani Awf - valle di Al Hamra  

Prima colazione in albergo. Partenza in direzione Wadi Bani Awf attraverso un paesaggio di montagne che rendono questa strada una delle più interessanti dell'Oman. Il Wadi è ricco di acqua è questo lo rende un posto unico. Lungo la strada visita di Bilat Sayat, caratteristico villaggio rurale montano, con le coltivazioni terrazzate. Si prosegue con la visita di Al Hamra, un villaggio risalente a 400 anni fa , posto a 670 mt slm. considerato uno dei più antichi villaggi del paese ed uno dei più belli. Circondato da campi coltivati , il villaggio è costituito da case costruite in fango con giardini di palme da dattero ed è attraversato da una densa rete di piccole viuzze. Proseguimento verso l'ecoresort The View  Hail As Shas Camp con sistemazione in camera superior.
Il resort si conpone di sole 30 camere che si affacciano sull'intera vallata. Cena in hotel e pernottamento.

4° giorno: Al Hamra - Misfat - Jebel Shams - Jabrin - Nizwa - Jabel Akhdar

Prima colazione in albergo. Partenza di buon mattino e sosta a Misfat per una visita di questo villaggio tipico situato in una posizione panoramica sul fianco della montagna ed immerso in un lussureggiante palmeto. Si continua verso il Jebel Shams (che significa la Montagna del Sole), percorrendo una strada a tornanti che porta quasi fino alla cima di questa montagna che con i 3075 metri è la più alta del paese. Sulla cima, a ca 2000 mslm, alcuni venditori vi proporrano e mostreranno i tappeti colorati caratteristici di questa regione che ne è la più importante produttrice. Si potrà quindi osservare lo spettacolare e profondo canyon di Wadi Ghul che si insinua nella grande catena montuosa.
Proseguimento verso Nizwa e visita del castello di Jabrin, uno dei meglio conservati e restaurati del paese. Il castello costruito nel XVII secolo è ora sede della cultura omanita. La visita comprenderà il suo interno partendo dai caratteristici cortili fino alle sue stanze nelle quali la maggior parte dei soffitti è affrescata e correlata da archi con iscrizioni coraniche e belle finestre che si affacciano sul palmeto. L’antico falaj può essere invece considerato come un primordiale sistema di aria condizionata. Salendo sul terrazzo, si trovano invece una scuola coranica e una piccola moschea. Durante la visita, si può osservare il magazzino dei datteri, il cui succo veniva convogliato negli appositi canali sotterranei..
Proseguimento verso Jabel Akhdar e pernottamento al Sahab Hotel in camera Deluxe.


5° giorno: paesaggi del Jabel Akhdar

Prima colazione in albergo. Giornata dedicata a passeggiate a piedi nei dintorni dell’albergo per ammirare il fantastico scenario del canyon di Al Sayq. Pernottamento presso il Sahab Hotel in camera Deluxe.

Il Sahab hotel è un ottimo “boutique hotel” situato sul Saiq Plateau che si trova a 2.004 metri sul livello del mare, nel Jabel Akhdar, la “Montagna Verde”, il secondo picco più alto della catena dell’Hajar, con 2700 metri di altezza. Dall’hotel si gode un panorama straordinario su antichi villaggi e le famose coltivazioni terrazzate. Oltre 5000 mq. di piante autoctone e fossili marini antichi oltre 270 milioni di anni, si trovano nel giardino che circonda le 27 camere e suites. Le camere dispongono di servizi privati con asciugacapelli, aria condizionata, TV satellitare, minibar, cassetta di sicurezza, wi-fi gratuito, terrazzino privato.

6° giorno: Jabel Akhdar - Birkhat Al Mauz - Ibra - Wahiba Sands
Prima colazione in albergo. Partenza verso il piccolo villaggio di Ibra dove, tempo permettendo, si visiterà il mercato nel quale in alcuni giorni avviene la compravendita dei dromedari, oltre al tradizionale commercio di generi alimentari e spezie. Qui è anche possibile incontrare le donne beduine con le tipiche maschere che coprono il volto e gli anziani  in abito tradizionale.
Si prosegue verso il deserto di Wahiba Sands il cui nome locale è Sharqiya Sands. Lo spazio occupato da questo deserto è immenso e per questo viene anche chiamato l' "empty quarter" poichè le sue sabbie si estendono per centottanta chilometri da nord a sud e oltre ottanta chilometri da est a ovest coprendo una superficie di quasi 12.000 kmq. Le sue dune di sabbia finissima assumono in base all'ora del giorno i colori arancione, albicocca e miele dorato, alcune delle quali con un'altezza di oltre cento metri.
Quà e là si trovano alcune piccole isole semi-aride di boscaglia che sono costituite da cespugli d'acacie e ginestre selvatiche, mentre a sud del deserto si trovano spiagge incontaminate che incontrano l'Oceano Indiano.
Percorrendo la pista che porta dalla strada principale al campo dove si passerà la notte, ci si fermerà presso un campo beduino (vi sono moltissimi accampamenti di beduini con una pololazione di circa 1800 - 2000 beduini che si spostano regolarmente all'interno del deserto alla ricerca del cibo e dei pozzi d'acqua con cui abbeverare le capre e i dromedari).  Dopo un percorso in 4x4 sulle dune "dune bashing" si arriva al campo.
Sistemazione e cena inclusa al Desert Nights Camp in Deluxe Tent
(o desert Palms A/C Chalest durante l'estate).

7° giorno: Wahiba Sands - Wadi Bani Khalid - Sur - Muscat "Barr al Jissah"

Prima colazione al Camp. Dal deserto si passa a paesaggi dalle montagne aspre e rocciose al cui interno si trovano i wadis ovvero uno stretto canyon, attraversato da un fiume che permette la vita intorno al suo alveo realizzando delle oasi con  acqua fresca corrente e rigogliosa vegetazione. Il più famoso che si visiterà è Wadi Bani Khalid facilmente accessibile, dal parcheggio un sentiero di 5 minuti conduce ad un grande bacino d’acqua dolce dove sarà possibile sostare per un pranzo (non incluso) e sarà possibile rinfrescarsi e fare un bagno  nelle sue piscine naturali. In questo punto l’acqua assume fantastici colori verde-smeraldo, ma per ammirare i punti più belli del wadi, si può proseguire con un sentiero sulla roccia raggiunge la gola più stretta dove i colori dell'acqua fanno da contrasto con le pareti rocciose.
Relax prima di proseguire verso la costa raggiungendo il vecchio porto di Sur, una cittadina costruita sull'oceano dalle case bianche la cui città vecchia sembra non essere cambiata da diversi secoli e per questa ragione è una delle città più tipiche del Sultanato. Ma Sur deve la sua reputazione anche al cantiere navale infatti qui si fabbricano ancora dei dhow, i vecchi sambuchi, navi arabe tradizionali.
Lasciando Sur si prosegue verso la capitale percorrendo tutta la strada costiera. Si arriva a Muscat nel tardo pomeriggio.
Sistemazione per 2 notti presso lo Shangri La Al Waha Barr al Jissah Resort & Spa in camera Superior.

8° giorno: Muscat
Prima colazione e pernottamento allo Shangri La Al Waha Hotel. Giornata libera per relax.

Il Resort fa parte di un complessoi 3 alberghi della stessa catena che si affacciano su un'ampia baia privata di 500 metri e con una spiaggia privata, incastonata tra le montagne. 262 diverse camere dotate di balcone o terrazza, bollitore per il té o caffè, cassetta di sicurezza, telefono con linea diretta e segreteria telefonica, televisore con collegamento satellitare, ferro e asse da stiro.
19 ristoranti dislocati nei vari hotel dove è possibile gustare piatti della cucina tipica omanita, per poi passare a quella Sud americana e internazionale e persino una pizzeria. 3 piscine con acqua a temperatura controllata, 1 piscina per bambini, centro benessere e Spa con 13 sale per i trattamenti, sauna, bagno turco e jacuzzi, salone di bellezza, miniclub per bambini, negozi di vario genere, navetta gratuita per i centri commerciali. Dispone di 4 campi da tennis, fitness centre, sport acquatici sulla spiaggia e centro specializzato PADI per le immersioni.

9° giorno: Muscat - Milano Malpensa

Prima colazione in albergo. In tarda mattinata trasferimento incluso in aeroporto e partenza con volo Oman Air nel pomeriggio per Milano Malpensa. Arrivo a Milano in serata.


Quotazioni per persona in base al numero dei partecipanti  - utilizzando voli Oman Air:
(possibilità di prevedere anche voli con Qatar Airways - Emirates oppure Swiss, quotazioni su richiesta)

dal 01.11.15 al 30.04.16
con 2 partecipanti - euro 2.680
con 4 partecipanti - euro 2.090

dal 01.05.16 al 31.05.16
con 2 partecipanti - euro 2.420
con 4 partecipanti - euro 1.830

dal 01.06.16 al 31.08.16
con 2 partecipanti - euro 2.350
con 4 partecipanti - euro 1.760

dal 01.09.16 al 30.09.16
con 2 partecipanti - euro 2.420
con 4 partecipanti - euro 1.830


Supplemento da verificarsi in base alle disponibilità sui voli durante i periodi di alta stagione dal 19 al 30 dicembre 2015 e dal 15 luglio all' 11 agosto 2016


Supplemento obbligatorio di euro 35 per persona per soggiorni allo Shangri La Hotel compresi  dal 01.11.15 al 30.11.15 ; dal 24.12.16 al 12.02.16; dal 21.02.16 al 22.03.16 e di euro 80 per persona per soggiorni compresi dal 13.02.16 al 20.02.16 e dal 23.03.16 al 31.03.16

Quota iscrizione adulto - euro 70 per persona

Tasse aeroportuali indicative - euro 250 / 260 per persona (da riconfermarsi al momento dell'emissione dei biglietti)

Assicurazione annullamento/medico/bagaglio a partire da euro 69 per persona
Varia in base al totale della pratica. Dettagli e costi nelle condizioni Generali.


La quota comprende:
voli diretto da Milano Malpensa con Oman Air - trasferimento in arrivo  - pernottamento nelle strutture indicate con prima colazione inclusa - cene incluse al The View Hotel e al Desert Nights Camp - Trasferimenti durante il tour con auto 4x4 (massimo 4 passeggeri per auto) con autista/guida parlante inglese - ingressi ai siti e musei indicati nel programma - acqua durante il tour - 1 borsa da viaggio a coppia e guida turistica.

La quota non comprende:
tasse aeroportuali da riconfermarsi al momento dell'emissione dei biglietti - iscrizione e assicurazione annullamento/medico/bagaglio Allianz Global Assistance (indicate a parte) - visto di ingresso in Oman da ottenersi all'arrivo in aeroporto pari a 5 Rial Omaniti circa 10 euro per soggiorni fino a 10 giorni - bevande, pasti, mance e spese extra di carattere personale  - tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".


Cambio applicato Usd/ Euro a 1.10

Torna ai contenuti | Torna al menu
Powered by Evoty